• Menu
  • Menu
Vista dell'Elba e Capraia-Copertina

Isole D’Elba e Capraia

ISOLE D’ELBA E CAPRAIA

La Toscana si può considerare un vero e proprio scrigno di tesori unici al mondo: città d’arte, borghi pittoreschi, straordinari panorami collinari, magnifiche isole e litorali, sommati a una cucina semplice e genuina e vini tra i migliori al mondo.

A sole 20 miglia dalla costa della regione sorge il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. La leggenda narra che la dea della bellezza, Venere, emergendo dalle meravigliose acque del Mar Tirreno, lasciò cadere dalla collana che portava al collo sette perle, queste caddero in mare e divennero quelle che oggi conosciamo come le sette isole dell’Arcipelago Toscano: Isola d’Elba, Capraia, Gorgona, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri.

L’arcipelago è il cuore del Santuario Internazionale dei Cetacei Pelagos, un’area marina protetta, habitat di delfini, balenotteri, capodogli, foche monache ma anche tartarughe.


Richiedi Informazioni


L’Arcipelago Toscano

Elba

L’isola più grande dell’arcipelago, con 150 chilometri di costa. Potrai vivere il mare tra lunghi arenili di sabbia dorata, calette di sassolini, spiagge di sabbia nera o di ciottoli bianchissimi e imponenti scogliere di granito direttamente dalla tua barca a vela.

Tra le località più conosciute ci sono Porto Azzurro, tipico borgo di pescatori circondato da spiagge dorate; Marciana Marina, il comune più piccolo della Toscana, un gioiello che ti regalerà scorci suggestivi insieme a occasioni di svago nei numerosi locali affacciati sul mare; Portoferraio, affascinante cittadina rinascimentale che ospita spiagge magiche, come quella di Sansone che è tra le più belle dell’isola; Pomonte uno degli angoli più selvaggi dell’isola e nelle cui acque riposa l’Elviscot: relitto ben visibile anche dalla barca grazie al mare trasparente.

Capraia

È l’unica isola dell’arcipelago ad essere di origine vulcanica. È aperta al turismo solo dagli anni Ottanta, quando chiusero la colonia penale. Una terra autentica ed esclusiva, caratterizzata da un susseguirsi di fondali rocciosi e sabbiosi e acque limpide, è una meta ideale per gli amanti del mare e delle immersioni. Le sue acque segnano il confine tra il Mar Tirreno e il Mar Ligure.

A Capraia si trova una delle più spettacolari cale del mediterraneo: Cala Rossa, di una particolarità attraente, nelle sue acque si rispecchia ciò che resta della bocca del vulcano dell’isola.

Gorgona

L’oasi più piccola dell’arcipelago. Come Capraia, Gorgona era una colonia penale e agricola visitabile solo previa prenotazione. Oggi è aperta a tutti ed è la più tutelata del parco con specie marine uniche, suggestive insenature e una grotta rifugio delle foche monache.

Pianosa

Inviolata per oltre 140 anni per il suo carcere di massima sicurezza, ciò ha permesso di mantenere immutato il suo patrimonio naturale.

Lasciati stupire dalla natura con fioriture variopinte, fondali marini tra i più ricchi e incontaminati dell’arcipelago e da antiche rovine romane e catacombe.

L’Isola di Montecristo

L’isola resa famosa dal celebre romanzo di Alexander Dumas è un piccolo gioiello di granito grigio-rosa. Luogo così prezioso e fragile dal punto di vista ambientale che la visita, l’avvicinamento e l’atterraggio sull’isola sono sottoposti a richiesta. Le sue coste a picco sul mare la rendono inaccessibile, se non fosse per Cala Maestra: unico punto di approdo.

Giglio

È il centro balneare tra i più frequentati dai turisti e dagli amanti delle immersioni. L’isola è rinomata per le sue bellezze naturali: dal mare cristallino alla macchia mediterranea che ricopre gran parte dell’isola.

Nel 1900 il botanico Sommier effettuò uno studio sulla flora dell’isola rinvenendo 700 specie, di cui alcune anche rare.

Giannutri

Con una inconfondibile forma ad arco è un’isola affascinante e speciale, non ci sono strade e la natura la fa da padrona.

L’eccezionale trasparenza dell’acqua e i fondali dove crescono gorgonie, coralli e spugne ma anche la presenza di alcuni relitti, rendono le sue profondità uniche.


Guarda gli altri itinerari:


Scopri di più su:


Consulta il Catalogo

Contattaci