Le isole della Dalmazia

La Dalmazia vanta una tradizione antica di ben 1700 anni: correva l’anno 305 quando l’imperatore romano Diocleziano, scelse proprio l’area della Dalmazia centrale per farvi erigere la propria residenza.

Le Isole della Dalmazia

La Dalmazia vanta una tradizione antica di ben 1700 anni! Correva, infatti, l’anno 305, quando l’imperatore romano Diocleziano, scelse proprio l’area della Dalmazia centrale per farvi erigere la propria residenza. L’allora palazzo imperiale è oggi il centro storico di Spalato – la seconda città croata per grandezza – eternamente giovane, rumoroso e gioioso centro turistico ed economico dell’intera regione, e città circondata dalle splendide isole e dal cuore verde della Dalmazia.

ITINERARIO

Sabato: Spalato
Check in > dalle ore 16,00 alle 24,00

Incontro dell’equipaggio con il nostro staff presso il meeting point all’interno del porto turistico di Spalato, trasferimento sulla barca, assegnazione delle cabine e breve introduzione sulle norme di sicurezza e convivenza a bordo.

Domenica: Spalato > Brac
Salperemo in mattinata alla volta di Isola di Brac, paese di viticoltori, pescatori e marinai ed oggi nota meta estiva per chi cerca spiaggie con pinete aromatiche e lavanda. Dormiremo in baia dopo aver nuotato nelle più belle e profumate cale di fronte a Spalato.

Lunedì: Brac > Hvar
Drigeremo la prua in direzione delle isole Pakleni (infernali), faremo un bagno nella spiaggia di Palmizana prima di raggiungere la cittadina di Hvar, famosa sin dall’antichità come importante centro marittimo veneziano. Chi vorrà potrà scendere a terra e visitare la cattedrale, il teatro, l’arsenale e la loggia della graziosa cittadina.

Martedì: Hvar > Scedro
Veleggeremo in direzione dell’isolotto di Scedro, parco naturale che con la sua bellezza incontaminata, ricca di insenature nascoste, ci offrirà un’esperienza unica di ancoraggio. Fin dai tempi antichi, le baie di Scedro sono note per le loro spiagge riparate e qui si sono svolte alcune delle più famose battaglie navali, come quella tra Cesare e Pompei (49. a.C.).

Mercoledì: Scedro > Vis
Ci dirigeremo verso Vis, prima città dell’Adriatico orientale ad essere colonizzata dai greci. Pranzo e bagno ristoratore nell’acqua turchese dell’isola di Bisevo dove visiteremo, rigorosamente alle ore 12.00 per vedere i raggi del sole che la illuminano, la notissima grotta blu, per poi proseguire verso il lato ovest di Vis dove passeremo la notte nella baia di Komiza.

Giovedì: Vis > Hvar
Dopo una abbondante colazione salperemo in direzione della cittadina di Vis per fare rifornimento di acqua e poi proseguiremo verso la baia di Mlaki Rat nel lato Nord ovest dell’isola di Hvar dove, dopo innumerevoli bagni pernotteremo.

Venerdì: Hvar > Solta > Spalato
L’ultimo giorno, veleggeremo verso l’isola di Solta, nota per le sue stupende spiagge di ciottoli e circondata da un mare cristallino, paradiso per gli amanti dello snorkelling grazie all’ottima visibilità di gorgonie, coralli neri, polpi, aragoste, murene e cavallucci marini. Rientreremo la sera a Spalato.

Sabato: Spalato
Check out > Lo sbarco è previsto entro le ore 10,00

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati secondo quanto indicato nella privacy policy